Amici in presenza,
Amici a distanza.

Amici in presenza, amici a distanza è un progetto finanziato dalla Regione Veneto nato nel contesto delle chiusure legate all’emergenza Covid-19, con l’obiettivo di riorganizzare le attività presenti in Villa sia con attività a distanza, sia operando con piccoli gruppi di volontari.

Mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici, che consentono la partecipazione attiva dei volontari e delle persone coinvolte, il progetto ha promosso incontri informativi e formativi anche a distanza sulle tematiche specifiche dell’associazione (cura del parco e dell’ambiente in generale, sviluppo sostenibile, valorizzazione delle diversità sociali, culturali e religiose.)

La seconda parte del progetto riguarda la realizzazione di un Orto Sociale, di auto produzione solidale, e di un Orto Botanico. I volontari, affiancati dagli operatori dell’Azienda Agricola La Folaga Rossa, raccolgono i prodotti che vengono venduti nel mercatino che settimanalmente è allestito all’interno del parco nel periodo di produzione.
 

I prodotti dell’orto sono stati anche l’ingrediente base del Corso di Cucina tenuto da un cuoco della Cooperativa Sociale Panta Rei, al quale hanno partecipato persone in stato di fragilità sociale.

L’idea che anima l’Associazione è che ogni piccola scelta ha il suo peso nell’equilibrio dell’ambiente. Come lo hanno le scelte alimentari, così pure i mezzi che scegliamo di utilizzare per i nostri spostamenti. È nata quindi l’idea di realizzare una ciclofficina a supporto della pista ciclabile che costeggia la Villa e delle attività di ospitalità che si vorrebbero sviluppare per il cicloturismo.

 

In collaborazione con FIAB è stato attivato un corso di 5 lezioni per avvicinare i giovani ad una attività pratica e teorica sull’uso della bicicletta nel rispetto dell’ambiente.

04 volontarie-orti-villa-buri.jpg